Torino   19-10-2017
Reability

LA NOSTRA VISIONE

progetti_in_movimento_small.jpg

 

  

  

Quando la vita si riduce ai minimi termini,
si cerca di sopravvivere.
Le forze diminuiscono poco a poco, tendono ad esaurirsi.
L’iniziativa, la motivazione, la volontà
lasciano il posto all’attesa,
nel migliore dei casi alla speranza.

  
Chi sono tra i più vulnerabili? Le persone disabili.
Le loro famiglie, le loro comunità.
Diamo loro ascolto, fiducia, sostegno e credito.
Una comunità che viaggia con le proprie gambe
non vuol dire per forza che tutti possono camminare.
Dice molto di più,
dice che fa fronte autonomamente al proprio tessuto sociale,
anche e soprattutto al più fragile.

  
foto_visione.jpgScoprire, confrontarsi, proporre, imparare, deludere, piangere, assistere, ridere.
Guardare, sentire, toccare, giocare, correre, cadere, alzarsi, vestirsi, lavorare.

 

 
Tutto questo è movimento e come si sa,
il movimento è vita.